Questo prodotto fa parte della categoria "Frutta e Verdura".
Scopri tutti gli altri prodotti simili.
Tweet
<

Marrone di Castel del Rio
Frutta e Verdura

Marrone di Castel del Rio
StampaCondividiFacebookTwitter
sabrina
Inserito da sabrina - Vai al suo profilo
Les Madeleines di Proust  il 07/10/2011
STORIA
Il castagno non è una pianta autoctona delle nostre zone, è stata infatti importato e la sua attuale presenza nelle nostre montagne è dovuta principalmente all’azione dell’uomo. Sulle sue origini però esistono ancora delle incertezze. La diffusione in Europa ebbe inizio nell’antichità e proseguì ininterrottamente per tutto il Medioevo per opera degli ordini monastici. Lo scopo di questa estensione era la sua duplice funzione: come risorsa alimentare ricca in amidi e per il legname molto pregiato.
La leggenda vuole che la diffusione sulle montagne bolognesi sia stata opera di Matilde di Canossa nel Medioevo.
DESCRIZIONE
Il marrone è il frutto ottenuto dai castagneti della specie Castanea sativa Mill, rappresentata dai tre biotipi: marrone domestico, nostrano e di San Michele. La pezzatura del Marrone di Castel del Rio IGP deve essere medio-grossa (circa 90 frutti per chilogrammo).
La forma è prevalentemente elissoidale; l’apice è poco pronunciato con presenza di tomento, terminante con residui stillari (torcia) di tomentosità tipica della specie; una faccia laterale è tendenzialmente piatta, l’altra marcatamente convessa; la cicatrice ilare (occhio) è di forma sensibilmente quadrangolare di dimensioni tali da non debordare sulla facce laterali, generalmente piatta.
Il pericarpo è sottile, di colore bruno rossiccio con striature in senso meridiano, rilevate e più scure, in numero variabile da 25 a 30. Esso è facilmente staccabile dall’episperma il quale si presenta di colore camoscio ed è raramente rientrante nelle solcature principali del seme. La polpa è bianca, croccante e di gradevole sapore dolce.
Per quanto riguarda i castagneti, è vietata ogni forma di forzatura, ogni somministrazione di fertilizzanti di sintesi ed il ricorso a fitofarmaci nella fase produttiva.
La zona geografica di produzione comprende i comuni di Castel del Rio, Fontanelice, Casalfiumanese, Borgo Tossignano.
SAGRA
56^ Sagra del Marrone di Castel del Rio

Dal 9 al 30 ottobre 2011 si svolgerà presso il capoluogo la 56^ Sagra del Marrone di Castel del Rio, provincia di Bologna.
Segnala inesattezza
Aggiungi 'Marrone di Castel del Rio ' ad un produttore
Seleziona uno o pi├╣ produttori che producono questo prodotto.
Ricerca (0)  |  Selezionati (0)  |  Miei (0)
Cerca
Annulla | Salva

LE RICETTE (1)

http://bigshade.blogspot.com/2011/11/raviole-di-marroni.html
Inserito da Stefania Shade - BigShade