Puoi trovare questo prodotto anche in Marche.
Scopri tutti gli altri prodotti della stessa regione.
Questo prodotto fa parte della categoria "Pane e prodotti da panificazione".
Scopri tutti gli altri prodotti simili.
Tweet
<

Piadina
Pane e prodotti da panificazione

Piadina
StampaCondividiFacebookTwitter
UnaZebrApois
Inserito da UnaZebrApois - Vai al suo profilo
UnaZebrApois  il 02/11/2011
PRODOTTO
La piadina è una sfoglia tipica della Romagna, da Forlì a Cesena, compresa San Marino, anche se una sua variante è prodotta anche nel Pesarese e nel Montefeltro. Viene fatta con  farina, acqua, strutto e sale e tradizionalmente è cotta su un piatto di terracotta chiamato testo.
Non si presenta ovunque uniforme: a nord è più spessa mentre nel riminese, dove viene chiamata piada, è molto sottile e molto più sfogliata. Quella pesarese, chiamata anche crescia, è sfogliata e saporita e spesso viene aggiunto l'uovo nell'impasto.
La piadina viene mangiata come surrogato del pane o più tipicamente piegata a metà e farcita con salumi, rucola e squacquerone, erbe di campagna o come più ispira la fantasia!
Una sua variante è il Cassone, fatto dello stesso imasto, ma anziché essere cotto e poi farcito, chiuso e poi cotto così il ripieno si trova già all’interno una volta terminata la cottura.


STORIA
La sua origine è datata fin dagli antichi Romani, mentre la prima testimonianza scritta della piadina risale al 1971 con lo scritto Descripto Romandiolae, in cui vengono riportati gli ingredienti necessari.
Il termine piada (piê, pièda, pìda) si pensi derivi dal greco πλακο¤Źς, focaccia, infatti si trattava di una schiacciata cotta nel forno; solo dal '500 all' '800 assume la forma attuale. 
La piadina di farina di grano è relativamente recente, così come le sue varianti ricche: la piadina, quella sfogliata e quella fritta. Un'altra possibile etimologia avvicina il termine a quelli utilizzati dagli altri paesi dell'Impero Romano d'Oriente: l'ebraico, che significa "pagnotta" o "pezzetto", o la "pita" che indica il pane in generale.
QUALITA'
Nel 2002/03 si sono istituite l'Associazione per la valorizzazione della Piadina Romagnola, l'Associazione per la promozione della Piadina Romagnola e il Comitato per la valorizzazione della piada riminese com'era e dov'era e sono stati richiesti i marchi IGP per la Piadina Terre di Romagna e la Piada Romagnola di Rimini, che si differenziano fra loro principalmente per spessore e dimensioni.
Segnala inesattezza

I PRODUTTORI (2)

Randi Enzo e Elio & C. s.n.c.
Randi Enzo e Elio & C. s.n.c.
Via Faentina Nord 125/2, 48015, Russi (RA)
Regini Filippo Produzione alimentare
Regini Filippo Produzione alimentare
San Martino del Piano snc, 61034, Fossombrone (PU)

LE RICETTE (3)

http://spizzichiandbocconi.blogspot.com/2010/08/piadine-ai-cereali.html
http://www.undejeunerdesoleil.com/2010/09/piadina-allo-stracchino-le-sandwich.html
http://www.lacucinaimperfetta.com/2012/02/piadine-prosciutto-crudo-squacquerone-e.html